Domani è Pane Web e Salame – Tools 2.0 per organizzare un evento

edit: aggiunti alcuni tools

Domani è il giorno di Pane Web e salame, un mese e poco più per organizzare, comunicare, scrivere e stampare un’evento che spero possa fare parecchio rumore qui nel bresciano.
Se a fine settimana almeno 5  nuove aziende entreranno in facebook o in twitter, apriranno un blog o editeranno una pagina di un wiki, beh allora per me, sarà un successo! 🙂

Per domani è tutto pronto 114 gli iscritti su Eventbrite, più un numero ignoto di non iscritti ma che saranno comunque dei nostri.

Pane web e salame mette a fuoco i social media, l’azienda e la comunicazione o meglio i contenuti delle conversazioni. Per organizzarlo abbiamo utilizzato davvero tanti strumenti, un mix che consiglio a chiunque si appresti ad organizzare un evento (primo fra tutti eventbrite), eccolo qui:

  • Google groups – per formare il gruppo organizzativo
  • Confluence & google site – per organizzare l’evento, il programma e tutta la logistica
  • Slideshare – per presentare il progetto agli sponsor
  • Linkedin / Twitter – per cercare sponsor e partnership
  • Pbworks – per organizzare e raccogliere i primi speech
  • Twitter – per conversare e per trovare interessanti speech
  • Facebook – per raccontare tutto il dietro le quinte di PWES
  • WordPress – come main site e blog
  • Tweetmeme – per far condividere con semplicità i post del blog
  • Backtype – per tracciare le conversazioni
  • Salamizza, gioco virale per Facebook  e Twitter – per viralizzare l’evento
  • Google Analytics – per tracciare le visite al sito
  • Event brite – per raccogliere tutte le iscrizioni

Pane web e Salame – Il programma

Oggi finalmente pubblico sul sito di panewebsalame.com la prima bozza del programma: Pane Web & Salame è un barcamp sui social media per il business che si terrà a Brescia presso il Castello Malvezzi il 23 Giugno 2010.

Sono molto contento per come sta andando l’organizzazione dell’evento, tante adesioni e speech interessanti, ancor di più se si considera che buona parte di questi sono casi (reali!) di PMI sui social media.

Brescia ed il territorio sono stati gli assi portanti della nostra comunicazione (vedi il salame, l’utilizzo di la “ditta”, gli sponsor raccolti, etc ..) – solitamente si collega alla nostra città il classico immaginario costituito da industria pesante e prodotti per l’edilizia, mercati spesso lontani dal marketing ed ancor più dai social media. Spero che accentrare in una giornata tanti casi di successo (alcuni mai presentati prima, vedi ilpanettone.com) possa portare una buona ventata di web alla nostra economia!

Tante organizzazioni presenti tra le quali aziende piccole medie e grandi, università e qualche guru. Non mi resta che invitarvi tutti all’evento e “copiarvincollarvi” tutti i link:

Uncle Pear

Oggi abbiamo finalmente lanciato il nostro progetto principale: Uncle Pear!

Concentrando l’esperienza accumulata in questi anni in ProjectGroup e aggiungendo al team nuove super teste della rete, oggi, siam pronti per uscire allo scoperto 😉

In questo periodo stiamo conoscendo sempre più persone che come noi credono in un futuro un pò più… mmm … direi “semplice” dove la tecnologia, le TLC ed il web sono strumenti di business al pari di una penna, un blocco note o un xls (!).
Per questo penso ad un organizzazione nuova che sia capace di studiare di volta in volta soluzioni differenti, migliori, più facili e al passo con i tempi.

Per ora basta così, qui i link per il sito/portfolio, twitter e facebook!

-“imparo imparo imparo
Golden Boy come Kintaro