Un anno di Enterprise 2.0 in Project Group

Ho da poco rinnovato la licenza di Confluence!

È passato un anno di Enterprise 2.0 in Project Group (senza contare i primi mesi di test e progetti pilota..), un anno difficile e parecchio impegnativo ma che mi ha permesso di conoscere molto sia le tecnologie che le persone – “l’Enterprise 2.0 sono prima di tutto le persone” , beh ho avuto modo di averne la prova! 🙂

Oggi l’E2.0 di projectgroup si articola sostanzialmente su gli stessi tre macro strumenti-servizi, con i quali abbiamo iniziato 12 mesi fa:

  1. Goolge apps premiere – per tutto quanto riguarda mailing, calendari condivisi e google docs, per lo più utilizzato per i fogli di calcolo: qualche sites e poche altre applicazioni sviluppate da terzi.
  2. Confluence + Refined wiki – abbiamo rinnovato confluence passando a 100 utenti con la volontà di aprire, nel breve futuro, alcuni space verso specifici utilizzi e collaborazioni. La licenza del tema di Refined wiki è stata scelta per l’alta possibilità di customizzazione, per il design facile e chiaro e per il semplice e versatile metodo di strutturazione dei contenuti.
  3. WordPress & WordPress MU – per tutti i blog ed i dialoghi esterni all’organizzazione.

La sfida di oggi si apre proprio da qui!
Dopo un anno nel quale l’organizzazione ha incontrato e conosciuto diversi strumenti 2.0, preferito e scelto una soluzione di social-wiki sulla quale ha modellato il suo lavoro quotidiano, non resta che consolidare il lavoro fatto e strutturare nel migliore dei modi la conoscenza depositata durante l’anno passato e quella che ancora deve raggiungere il wiki. Far fronte ai contenuti e non esserne sommersi sarà il nostro grido di battaglia 🙂

Mandateci un in bocca al lupo!

2 thoughts on “Un anno di Enterprise 2.0 in Project Group”

  1. ce la faremo? aprire la wiki ad altri che non siano strettamente i collaboratori Project Group cosa comporterà? da quando abbiamo aperto al 2.0 si susseguono i salti nel vuoto e i colpi di scena…certo non ci si annoia più!!

Leave a Reply to admin Cancel reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *