Oro virtuale Vs. Oro reale

goldvalue.jpg

Secondo questo grafico trovato su Swivel (interessante sito di “social-statistic”), il valore dell’oro virtuale di world of warcraft, negli ultimi 6 mesi, è aumentato maggiormente rispetto al valore dell’oro quotato al NYSE. Qui e qui le serie storiche utilizzate per il grafico.

Il dato oltre a far pensare, fa anche luce sul perchè la notizia dell’hacking di alcuni account di world of warcraft, avvenuta in questi giorni, ha riscosso un forte clamore. Secondo la BBC infatti, il gioco è sotto il fuoco di diversi tipi di attacchi finalizzati all’ottenimento illegale di account altrui. Si dai classici cheat & bot, caratteristici di ogni gioco/mondo virtuale a keylogger e hijacking: il fine non è il più il gioco in se ma il valore di questo. Nell’articolo Symantec rivela un dato molto interessante sul valore del mercato illegale di account e carte di credito:

One [credit] card can be sold for up to $6 (£3) […], but a WoW account will be worth at least $10. An account that has several high level characters associated with it could be worth far more as the gold and rare items can be sold for real cash. Because the security wrapped around credit cards is pretty aggressive and so the utility, time interval, and risk associated with using a stolen credit card is very high. Not so with a World of Warcraft account.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *