Belisha Beacon

Questa sera parteciperò al programma televisivo Belisha Beacon in onda su un’emittente locale. Discuterò insieme ad altri GGGiovani (scrivo già in modo molto televisivo) riguardo a diversi temi, fra i quali: i social network e la pericolosità della rete (?).  I ragazzi che gestiscono ed organizzano il programma generano discussione ed attraggono commenti attraverso la loro pagina di facebook in oltre offrono la possiblità di rivedere tutte le puntate andate in onda  in download/streaming.

Due paesi in uno

Perchè tutto questo?


Italia – Nielsen

A favore degli investimenti online gioca senza dubbio la vastità del mercato target, che permette grazie alla flessibilità di investimento di rivolgersi tanto ai grandi gruppi quanto alle piccole e medie imprese. Ampie fette di utenti si spostano allo stesso tempo dalla fruizione di media tradizionali alla navigazione su internet. E si tratta in ampia parte propio dei segmenti di audience più appetibili per i pubblicitari, vale a dire adolescenti, universitari e giovani professionisti.


Italia – Mediaset SPA

Inghilterra

Proprio così: per la prima volta la spesa pubblicitaria online supera quella alla TV. E’ l’Inghilterra a segnare questo primato, frutto di un incremento del 4.6% della spesa su internet che raggiunge così quota 23.5% del mercato totale degli investimenti in pubblicità, ma soprattutto per via di un calo (o di un crollo sarebbe meglio dire) pari al 17% della spesa pubblicitaria sul mezzo televisivo che raggiunge così quota 21.9% piazzandosi al secondo posto.

fonti

YouTube – Emilio Fede contro Facebook
Online vs Offline « Wondermark
La spesa pubblicitaria online sorpassa quella alla TV: succede in Inghilterra | myTechnology