Re: Brescia Silicon Valley

Eccomi di ritorno dalla conferenza stampa di Brescia Silicon Valley.(BSV)

Scrivo questo post vista l’attenzione che ha avuto il post di ieri sera: sembra che qualcuno sia davvero interessato ad andare in Silicon Valley … peccato!

Alla conferenza erano presenti una decina di persone ed in un oretta i tre relatori hanno illustrato il progetto al pubblico. Non mi è ancora chiaro se BSV è fumo o arrosto ma data la situazione complessa e le tante domane che mi hanno posto alcuni amici ho pensato di essere d’aiuto creando una mini lista di F.A.Q.

Brescia silicon valley tour che cos’è?

BSV non è altro che l’estensione bresciana di http://siliconvalleystudytour.ning.com/, organizzazione che da qualche anno manda giovani studenti italiani al pascolo nei grossi campi di San Francisco. –MEEEEEGA!

Quest’anno anche Brescia si è unita alla carovana grazie al supporto della provincia (7000€+patrocinio), all’università di Brescia (patrocino) ed altre aziende che forniranno consulenza tecnica e talk già programma.

Qual’è l’obiettivo di BSV?

L’obiettivo dichiarato da BSV è di offrire supporto ai giovani italiani/bresciani nel creare network di relazioni oltreoceano, affichè questi possano tornare e fare business nella città del tondino. -Senza continuare ad usare sempre il tondino però.

Ok ma quindi? la ricetta dell’arrosto alla BSV?

La ricetta dell’arrosto di BSV è così composta:

  • 4 incontri: 2 con ex-giovani-studenti che già hanno partecipato a silicon vally tour e che ora son tornati per aprire delle startup , 1 con l’amico Davide Dattoli, l’ultimo con uno degli organizzatori
  • Un social network di supporto su ning
  • Guarnire con comunicazione in salsa istituzionale: provincia, università, old media
  • Non comunicare troppo

Ok, anche questo va bene, quindi chi parte? come parte, quando parte? … e soprattutto io posso partire?

Beh no! cheers!

Ad oggi BSV ha a disposizione 2 posti (grazie ai 7k messi della provincia). Per essere selezionati non esistono (oggi) delle chiare regole/linee da seguire, si è detto che per la scelta dei due fortunati ci si baserà su alcuni requisiti come:

  • Partecipazione fisica ai 4 incontri in università (alle 16.30 del martedì pomeriggio).
  • Essere studenti universitari
  • Avere un buon CV accademico,
  • Propensione alla partecipazione “in inglese” sul social network
  • Qualche altro ingrediente magico da decidere

… fatto tutto questo una “vedremo-chi” commissione universitaria valuterà e partorirà i nomi!

Ma i lavoratori? i giovani imprenditori? gli startupper? io ho letto che il progetto era anche per loro, giusto?

no per loro no.
In questo momento BSV si rivolge solo agli studenti, probabilmente in futuro ci sarà un BSV anche per loro.

Ragazzi avanti, il futuro è alle porte, basta avere la ricetta giusta con cui cucinarlo!
“Cotto e mangiato!”

Edit:
Ho trovato qualche info in più, qui

l’8° svst è sopratutto per iscritti sostenuti da sponsor dei vari Atenei. I Genovesi sono già selezionati, a Torino il progetto è in corso al PoliTo, a Novara è in corso, a Roma è in corso, a Brescia parte il 12 maggio. Solo al termine delle selezioni sapremo se potrà esserci spazio per iscritti da questo social network… a metà giugno quindi….