Ripensamento

Seguendo il ciclo di hype di Gartner la situazione legata a SecondLife (ed i mondi virtuali) pare essersi sbloccata.

Dopo un iniziale periodo di d’interesse, arrivato all’apice nell’estate dell’anno scorso (2007), i mondi virtuali ed i loro operatori sono stati bistrattatti dalla stampa mondiale per non aver mantenuto le aspettative o meglio le sovra aspettative che questi avevano riposto in questa tecnologia. Dopo un periodo di forte disilusione durato un inverno, entro il quale solo alcune società ed enti di ricerca sono rimasti pienamente attivi, i Virtual Worlds tornano ad essere la chiave del business futuro: “Second Life Marketing: Still Strong” e “McKinsey: ignore Second Life at your peril”, così titolano il Times ed il BusinessWeek in questi giorni. qua e qua i link agli articoli.

Tuukka Lehtiniemi thesis

Tuukka Lehtiniemi di Virtual Economy Research Network pubblica la sua interessantissima tesi dal titolo Macroeconomic Indicators in a Virtual Economy , che potete recuperare qui.

My virtual economy -related Master’s thesis (University of Helsinki, economics), titled Macroeconomic indicators in a virtual economy, is now publicly available. As the name of the thesis implies, I ended up concentrating on the macro approach to virtual economies. I developed a measure of aggregate production for a virtual economy, and identified a suitable measure of inflation.

La democrazia di EVE online

EVE online MMORPG, ormai sempre più social world, è sicuramente una delle realtà più sperimentali, dopo l’introduzione nel team di sviluppo di un docente d’economia, questo universo è oggi di fronte ad un cambio rivoluzionario: il passaggio tra la “dittatura” attuata dalla stessa CCP (e da qualsiasi altra software house sviluppatrice di un VW) verso la democrazia, organizzata in un consiglio di 9 giocatori/cittadini ed altri 5 membri sostitutivi eletti di 6 mesi in 6 mesi da tutto il popolo della galassia. Le prime elezioni tra il 5 e il 19 Maggio.

“EVE Online has evolved from an MMORPG to a virtual world with a virtual society. It is our role as its caretakers to evolve our approach as well, through economics research, political science or other aspects of operations or development. A democratic election process of representatives is one of mankind’s greatest inventions. We are bringing a version of that to EVE now with hope of it allowing us to expand EVE Online in a similar way to what we’ve seen on Earth.”

fonte, fonte2.

“Amici del vicinato” di Z-Online

Z-Online, di Giant Interactive, è un MMOG molto popolare in Cina, con picchi d’utenza che raggiungono gli 888000 accont connessi, nel 2008 puntano ad arrivare a 1,5 milioni di utenti collegati nello stesso momento.

Il punto di forza di Z-Online è la funzione chiamata “Neighboring Friends” (i furbetti del quartierino amici del vicinato) grazie alla quale è possibile cercare altri giocatori basandosi su posizioni/locazioni geografiche, spingendo così a trovare amicizie di rete che possano trasformarsi presto in legami reali.

fonte : playnoevil

Second Life – Vollee e il client per cellulari

Copia/incolla di una notizia molto interessante apparsa solo un paio di giorni fa su www.downloadblog.it

Second Life, il mondo virtuale in cui è possibile interagire con un avatar tridimensionale, si odia oppure si ama. A noi interessa per adesso seguire gli sviluppi di questa realtà che potrebbe in futuro cambiare il modo in cui ci muoviamo nel web. Ora Second Life potrebbe finire sui cellulari, grazie a Vollee, ovvero un’interfaccia che si integra nei telefoni e che permette di giocare online.

Ne ha parlato Martin Dunsby, CEO di Vollee. Vollee è supportato da numerose società di sviluppo tra cui Activision, Codemasters e Encore Software. Gli utenti con un telefono 3G abilitato saranno in grado di accedere al servizio Vollee Second Life, ovvero una versione più compatta del gioco originale per PC.

Il mobile gaming è un settore in pieno sviluppo, e si prevede che entro il 2011 supererà il settore delle console raggiungendo 6 miliardi di dollari. Vollee ha detto che prevede di iniziare la fase di beta-testing del servizio entro maggio. I giocatori intanto possono registrarsi presso il sito web.